Crescita e benessere Bambini in primo piano

Attività Giochi e apprendimento
La struttura destinata a nido e scuola dell’infanzia sarà edificata in via Galvani, tra Borgo Milano e Saval, su un’area di proprietà comunale in cui sono previste opere urbanistiche connesse al servizio come ad esempio l’allargamento della strada per l’accesso e una zona con parcheggi. Il progetto preliminare del Comune indica che materna e nido occuperanno gli spazi al piano terra, dov’è prevista anche la realizzazione di una zona cucina. Al piano superiore, invece, troverà spazio una sala polivalente accessibile tramite un ascensore e una scala interna. Per la scuola dell’infanzia sono state previste quattro sezioni, con relativi servizi igienici, e ogni stanza sarà collegata all’esterno tramite un’uscita diretta al giardino. Due invece le sezioni preventivate per il nido, sempre con bagni e una stanza per lattanti con servizi igienici dedicati. A parte ci sarà anche un’area dedicata al riposo dei piccoli utenti. «Siamo tutti consapevoli dell’alto valore di questa tipologia di strutture, dal punto di vista educativo e pedagogico, ma anche per la socializzazione e il potenziamento dell’apprendimento linguistico dei bambini», sottolinea l’assessora alle politiche educative e scolastiche, Elisa La Paglia. «Uno degli obiettivi che abbiamo, per garantire benessere alla comunità», conclude, «è dare maggiore possibilità di frequentare servizi per l’infanzia, che forniscono occasioni di crescita, aggregazione e apprendimento rispettosi della loro fascia di età». C.M.

Condividi questo post