Arsenale, tegola bonifica Nel terreno metalli nocivi

2/7/2020
Due ipotesi di intervento: asportare uno strato di suolo inquinato o aggiungere terra
Intanto conclusa la gara europea, la progettazione assegnata alla Società Politecnica
Ilaria Noro

 

Si è svolta la sedutafinale della gara europea sull’Arsenale
che ha assegnato la progettazione alla Società Politecnica, che sta seguendo anche l’appalto relativo alle coperture degli edifici dell’ex compendio asburgico. A breve sarà possibile dunque partire con la progettazione dell’area. L’assegnazione è provvisoria: prima dell’ufficialità devono concludersi le verifiche dell’antimafia come da normativa. Ma già domani è
previsto un sopralluogo insieme al sindaco Federico Sboarina.
L’annuncio lo ha dato l’assessore all’Urbanistica Ilaria Segala durante la commissione sull’Arsenale presieduta dalla consigliera Paola Bressan, che si è occupata anche della questione relativa all’inquinamento da metalli di circa  40mila metri quadrati nelle zone esterne agli edifici.
Gli studi degli ultimi mesi, infatti confermano che l’area è contaminata e sarà necessario un trattamento del fondo. Sul suolo sono stati ritrovati
contaminanti organici e inorganici pericolosi per la salute……..

 

Condividi questo post